Assicurazioni: “Bene lo sblocco dei pagamenti 2015 e 2016, ma il sistema va rivisto”

01.03.2018

Assicurazioni agricoltura

“Accogliamo favorevolmente la notizia del Mipaaf che annuncia lo sblocco del pagamento di 60 milioni di rimborsi assicurativi che rappresenta la proverbiale boccata d’ossigeno, tuttavia restiamo fermamente convinti che tutto il sistema di gestione dei rimborsi assicurativi attualmente vigente vada completamente rivisto”. Con queste parole il presidente di Confagricoltura Cuneo, Enrico Allasia, commenta l’annuncio dato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dell’imminente pagamento dei rimborsi sui premi assicurativi delle campagne 2015 e 2016 che sarà erogato in tre tranche entro le prime tre settimane di marzo.

“Una notizia che le nostre aziende attendevano da tempo – prosegue Allasia – e che si è concretizzata anche grazie alla preziosa collaborazione tra il nostro Centro di Assistenza Agricola (CAA) e lo stesso Mipaaf”.

“Ringraziamo – conclude il presidente di Confagricoltura Cuneo – tutte le parti in causa, che si sono spese per arrivare a questo risultato, ed in particolar modo il vice-ministro Andrea Olivero, che ha seguìto la questione in prima persona. Si tratta tuttavia del primo, seppur importante, passo di un cammino ancora lungo che speriamo si completi nel più breve tempo possibile”.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail