Proroga patentini fitofarmaci e certificati controllo macchine irroratrici

AGGIORNAMENTO

A causa dell’emergenza sanitaria in atto tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati già oggetto di proroga e per quelli scadenti tra il 31 gennaio 2020 e il termine dello stato di emergenza Covid19, conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione della cessazione dello stato di emergenza.

È stata introdotta un’ulteriore proroga per i patentini fitosanitari in scadenza o in corso di rinnovo nel 2020, in seguito alla conversione in legge del decreto “Rilancio” (legge n. 77 del 17 luglio 2020).

A seguito dei provvedimenti dovuti all’emergenza Covid-19 vi era già stata una proroga della validità degli stessi al 31 ottobre 2020.

Ora l’articolo 224 al comma 5 bis (4-octies) della legge 77/2020 ha stabilito che la validità di questi patentini è protratta di dodici mesi dalla loro scadenza naturale e comunque fino al novantesimo giorno successivo alla data di cessazione dello stato di emergenza sanitaria.

I periodi di validità vengono estesi, oltre che per le abilitazioni all’acquisto e uso dei prodotti fitosanitari, anche alle abilitazioni alla vendita, alla consulenza e per gli attestati di funzionalità delle macchine irroratrici.