Nuove regole per attività ristorative e ricettive

Da lunedì 3 gennaio, dopo 28 settimane in zona bianca, il Piemonte ritorna in zona gialla. Vediamo cosa cambia per le attività ristorative e ricettive del comparto agricolo.

Premesso che restano esclusi dalle seguenti disposizioni i minori di 12 anni ed i soggetti esenti, sulla base di idonea certificazione medica, dalla campagna vaccinale:

SERVIZI DI RISTORAZIONE (agriturismi, agri gelaterie, cantine con angolo degustazione, ecc.)

fino al 09 gennaio

  • il consumo di cibi e bevande al bancone e al tavolo al chiuso sono consentiti solo a chi sia in possesso del GREEN PASS RAFFORZATO (guarigione, vaccinazione)
  • il consumo di cibi e bevande al bancone e al tavolo all’aperto sono consentiti anche a chi sia sprovvisto di GREEN PASS
  • la partecipazione alle feste conseguenti a cerimonie civili e religiose (es. matrimoni, cresime, comunioni) è consentita anche a chi sia in possesso di GREEN PASS BASE (tampone, guarigione, vaccinazione)

a decorrere dal 10 gennaio e fino al 31 marzo 2022 (termine della proroga dello stato di emergenza nazionale)

  • il consumo di cibi e bevande al bancone e al tavolo sia all’aperto che al chiuso sarà consentito solo a chi sia in possesso di GREEN PASS RAFFORZATO
  • la partecipazione alle feste conseguenti a cerimonie civili e religiose sarà consentita solo a chi sia in possesso del GREEN PASS RAFFORZATO

STRUTTURE RICETTIVE (agriturismi con camere)

 fino al 09 gennaio

  • per usufruire del servizio di alloggio è sufficiente il possesso del GREEN PASS BASE
  • per usufruire del servizio di ristorazione al bancone e al tavolo all’aperto non riservato ai clienti della struttura ricettiva non è richiesto il possesso di GREEN PASS
  • per usufruire del servizio di ristorazione al bancone e al tavolo al chiuso non riservato ai clienti della struttura ricettiva è richiesto il possesso del GREEN PASS RAFFORZATO
  • per usufruire del servizio di ristorazione al bancone e al tavolo sia all’aperto che al chiuso riservato esclusivamente ai clienti della struttura ricettiva è sufficiente il possesso del GREEN PASS BASE

 a decorrere dal 10 gennaio e fino al 31 marzo 2022 (termine della proroga dello stato di emergenza nazionale)

  • sarà necessario possedere il GREEN PASS RAFFORZATO sia per usufruire dei servizi di alloggio che di ristorazione sia all’aperto che al chiuso per clienti alloggiati ed esterni