Mercoledì 17 a Roma si assegna il “Premio nazionale per l’innovazione in agricoltura”

10.07.2019

campo_colture_tempesta

Mercoledì 17 luglio, alle ore 17, a Palazzo della Valle, sede di Confagricoltura, si svolgerà la cerimonia di assegnazione della prima edizione del “Premio nazionale per l’innovazione in agricoltura”.

Il Premio, indetto a dicembre dello scorso anno, vuole mettere in luce l’ampia e articolata offerta di soluzioni tecnologiche, di prodotto, di processo ed organizzative che le aziende agricole adottano ed il ruolo, troppo spesso ancora sottovalutato, degli imprenditori agricoli come motore dello sviluppo economico del territorio in cui operano.

Indirizzato a tutte le aziende agricole che abbiano sviluppato o implementato negli ultimi tre anni soluzioni innovative, il premio prevede tre categorie: Nuove frontiere (innovazioni tecnologiche relative a processi, prodotti e servizi, applicati a livello di impresa); Reti, Filiere (soluzioni innovative intraprese tra due o più attori); Smart land, Smart city (innovazioni che mettano in relazione le aree rurali con quelle urbane e progetti capaci di unire arte, turismo e cultura, creando sinergie fra la dimensione agricola e quella culturale nelle sue varie forme). Le candidature sono state selezionate da una giuria composta da autorevoli rappresentanti del mondo imprenditoriale ed accademico.

Tre i vincitori in ciascuna categoria, che saranno premiati dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti alla presenza di esponenti del mondo politico e istituzionale.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail