Bonus Irpef per l’edilizia e l’arredamento

18.02.2016

Ristrutturazione edilizia

Con la  Legge di Stabilità 2017 sono state prorogate le detrazioni Irpef in materia di edilizia, e ne sono state introdotte di nuove per l’acquisto di mobili.

Detrazione recupero edilizio

È disposta la proroga fino al 31/12/2017 delle condizioni previste nel 2016, cioè la detrazione del 50% dell’importo speso, fino ad un massimo di spesa di € 96.000.

Detrazione per risparmio e riqualificazione energetica

Fino a fine anno 2016 è possibile usufruire della detrazione del 65% per interventi finalizzati al risparmio energetico.

Bonus arredo

Fino al 31/12/2017 è prorogata la detrazione del 50% su una spesa massima di € 10.000, per l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici rientranti nella categoria A+ (A per i forni) destinati all’arredo dell’immobile oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio per i quali si beneficia della detrazione di cui sopra. La detrazione va ripartita in 10 anni ed il pagamento della spesa deve essere effettuato con bonifico o carta di credito/debito.

Bonus “mobili giovani coppie”

Si tratta di una nuova detrazione Irpef, riservata alle giovani coppie (coniugi o conviventi) che costituiscono nucleo famigliare da almeno 3 anni, di cui almeno uno dei due non abbia superato i 35 anni e che acquistano un’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale. La detrazione spettante è del 50% su una spesa massima di € 16.000, per l’acquisto di mobili destinati all’arredo dell’abitazione; va ripartita in 10 quote annuali e non è cumulabile né con il bonus arredo, né con la detrazione del recupero edilizio.

Per maggiori informazioni contatta l’ufficio CAF Confagricoltura nella tua zona di riferimento.

Clicca qui per visualizzare l’elenco documentazione necessaria per la dichiarazione dei redditi

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail