ISEE 2017: la documentazione necessaria

10.02.2016

 

L’ISEE, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, è lo strumento di valutazione della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate.

Viene calcolato con riferimento al nucleo familiare del richiedente e sulla base delle informazioni raccolte con il modello Dsu (dichiarazione sostitutiva unica) e delle altre informazioni disponibili negli archivi dell’Inps e dell’agenzia delle Entrate.

La documentazione necessaria

1) Stato di famiglia aggiornato (è valida anche l’autocertificazione).

2) Codice fiscale di tutti i componenti del nucleo famigliare (per nucleo si intendono tutti i soggetti che compaiono nello stato di famiglia).

3) Documento d’identità del dichiarante (il dichiarante è colui che firma la dichiarazione, può essere qualsiasi componente purché maggiorenne del nucleo famigliare).

4) Documento d’Identità di chi firma la dichiarazione (se il dichiarante non è in grado di porre firma).

5) Estratti conti Bancari e Postali (conti correnti con buoni di stato, azioni, fondi di investimento, certificati di deposito, buoni fruttiferi etc…) di tutti i componenti del nucleo (anche se si tratta di minori o di persone a carico IRPEF) compresi i conti cointestati con genitori, zii, fratelli, etc… anche se non appartenenti al nucleo famigliare alla data del 31 Dicembre dell’anno precedente la data della richiesta ovvero, se superiore, il valore della consistenza media annua riferita al medesimo anno.

6) Assicurazioni miste e vita di cui si può richiedere il riscatto (totale premi versati fino al 31 dicembre precedente la richiesta del mod. ISEE).

7) CUD – Mod. 730 – Mod. 740 (UNICO) – di tutti i componenti del nucleo.

8) Contratto di affitto registrato presso l’Agenzia delle Entrate (solamente nel caso in cui la casa di abitazione del nucleo è in affitto).

9) Eventuale sentenza di separazione o divorzio.

10) Visura catastale di immobili e terreni nazionali ed eventualmente esteri (solo se non è presente la dichiarazione dei redditi).

11) Se la casa di abitazione è di proprietà ed è gravata da un mutuo serve la quota del capitale residuo al 31 dicembre dell’anno precedente la richiesta del mod. ISEE.

12) Copia libretto di circolazione di tutti i veicoli con potenza superiore ai 500 cc di proprietà dei componenti il nucleo familiare.

13) Se nel nucleo sono presenti soggetti portatori di handicap con percentuale superiore al 66% occorre la certificazione d’invalidità rilasciata dall’ente competente.

Considerata la molteplicità delle informazioni richieste vi invitiamo  a contattare gli uffici del Caf Confagricoltura per maggiori chiarimenti.

Leggi anche: Isee: bonus, contributi e agevolazioni

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail