La Carta dell’Enoturismo ai tempi del Covid-19: come operare in sicurezza

16.07.2020

tappi sughero
Unione Italiana Vini e Movimento Turismo del Vino hanno definito la Carta dell’Enoturismo ai tempi del Covid-19, un documento in 38 punti che raccoglie tutte le raccomandazioni utili per gestire l’accoglienza enoturistica e un servizio personalizzato dedicato alle imprese per operare in tranquillità.

Il documento fornisce alle aziende enoturistiche indicazioni generali per una riapertura in sicurezza, ma è comunque necessario che l’azienda dimostri di aver personalizzato il documento in base ai propri processi/attività ed inoltre deve dimostrare il rispetto delle prescrizioni obbligatorie, anche regionali (non contenute nel documento) agli organismi di controllo (es: se in una regione è obbligatorio registrare le pulizie, la struttura deve farlo registrando le operazioni su un apposito modulo).

Il documento si può scaricare gratuitamente al seguente link: https://www.unioneitalianavini.it/carta-dellenoturismo.

Per una consulenza su come adeguare le disposizioni alle propria realtà e per informazioni generali su modulistica, procedure operative, cartellonistica e tutto ciò che può servire per l’adeguamento aziendale, l’Ufficio Sicurezza, Qualità e Certificazioni Alimentari di Confagricoltura Cuneo è a vostra disposizione (ramero@confagricuneo.it – 0171/692143 – 3665989772).

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail