Dichiarazione dei redditi 2020: tutta la documentazione necessaria

15.05.2020

modello-730

La Dichiarazione dei Redditi va presentata dai contribuenti obbligati alla trasmissione o da coloro che intendono portare a deduzione e a detrazione ai fini Irpef sui redditi le spese sostenute nell’anno di riferimento della dichiarazione.

Il CAF Confagricoltura Cuneo è a disposizione per la compilazione e l’invio dei modelli 730 e UNICO. Per tutte le pratiche (anche per i precompilati) il CAF verifica i dati della dichiarazione dei redditi, impegnandosi a conservare la documentazione per almeno 5 anni e a gestire gli eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Elenco principale documentazione da presentare:

  • Atto di acquisto e di stipula del mutuo, parcelle notarili per acquisto dell’abitazione principale anche se relativi ad anni antecedenti il 2019;
  • Codice fiscale del contribuente, del coniuge e dei famigliari a carico;
  • CU 2020 relativo a somme percepite nell’anno 2019;
  • Assegni periodici corrisposti al coniuge;
  • Copia Mod. 730 o UNICO anno 2019 (se non redatta presso i nostri uffici);
  • Atti notarili relativi a vendite e/o acquisti di terreni o fabbricati anno 2019;
  • Contratti di affitto per fabbricati locati e relativi estremi di registrazione;
  • Spese mediche datate anno 2019;
  • Scontrini fiscali farmacie esclusivamente con codice fiscale del contribuente (e famigliari a carico), natura e quantità del farmaco acquistato nel corso del 2019;
  • Rate mutui su fabbricati pagati nel 2019;
  • Ricevute di pagamento interessi passivi per mutui agrari anno 2019;
  • Ricevute di versamento premi assicurazione sulla vita o contro infortuni anno 2019;
  • Ricevute di pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali, nonché i versamenti dei contributi per la previdenza complementare;
  • RAD per coloro che possiedono azioni (dividendi) e che non hanno optato per la ritenuta alla fonte;
  • Certificazioni relative a collaborazioni o gettoni di presenze anno 2019;
  • Eventuale certificazione I.N.A.I.L. per indennità temporanea (infortunio) o Cassa Edile anno 2019;
  • Fatture o ricevute per spese funebri, veterinarie, istruzione, attività sportive praticate dai ragazzi e contributi volontari a favore di Istituzioni Religiose o paesi in via di sviluppo, ONLUS, ONG, ecc. sostenute nel 2019;
  • Attestati di versamento contributi previdenziali ed assistenziali versati per gli addetti ai servizi domestici ed all’assistenza personale o familiare anno 2019 (badanti, colf);
  • Attestati di versamento degli acconti d’imposta (Md. F24) eseguiti direttamente dal contribuente anno 2019;
  • Per le spese sostenute per il recupero del patrimonio edilizio: ricevute dei bonifici bancari, quietanze di pagamento degli oneri di urbanizzazione, attestati di versamento delle ritenute operate dal condominio sui compensi dei professionisti, nonché le quietanze rilasciate dal condominio attestante il pagamento delle spese imputate al singolo condomino;
  • La ricevuta postale della raccomandata con la quale è stata trasmessa al Centro Servizio delle Imposte Dirette e Indirette competente la comunicazione della data di inizio lavori limitatamente ai lavori iniziati prima del 14 maggio 2011;
  • Copia fatture e pagamenti effettuati per sistemazioni aree verdi
  • Calcolo IMU dovuta per il 2019, se non effettuato presso i nostri uffici.

 

Alla dichiarazione deve essere allegata copia della documentazione, che dovrà essere conservata in originale dal contribuente per tutto il periodo entro il quale l’amministrazione ha facoltà di richiederla e cioè, per la dichiarazione di quest’anno, fino al 31 dicembre 2025.

Il contribuente deve, inoltre, presentare al CAF la scheda per la scelta dell’8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille (Mod. 730-1), anche se non espressa la scelta.

Per maggiori informazioni contatta l’ufficio CAF Confagricoltura nella tua zona di riferimento.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail