Contributi per mais, soia e legumi: 100 euro/ettaro. Per info contattare gli uffici tecnici Confagricoltura

16.05.2020

campo di mais
Il contributo al produttore, per il mais, per la soia e per le leguminose (pisello da granella, fagiolo, lenticchia, cece, fava da granella e favino da granella) sarà erogato sotto forma di contributo di 100 euro/ha fino ad un massimo di 50 ettari per beneficiario. I beneficiari dovranno aver già sottoscritto, entro la scadenza della domanda di contributo, direttamente o attraverso cooperative, consorzi e Organizzazioni di Produttori riconosciute di cui sono socie, contratti di filiera di durata almeno triennale, in analogia con quanto già previsto per il comparto del grano duro.

Il contributo verrà calcolato e commisurato sulla base delle superfici totali dichiarate e quindi, dividendo il massimale stanziato per gli ettari ammissibili. Si potrà quindi osservare anche un ridimensionamento del premio rispetto al valore massimo di 100 euro/ha in misura direttamente proporzionale all’accesso.

Per entrambi i comparti, i contributi per gli agricoltori ricadono nelle regole del de minimis (massimo 25mila euro in tre esercizi finanziari) e tutti gli importi sono concessi in regime di esenzione dalla normativa degli aiuti di stato.

Per beneficiare del contributo il produttore dovrà presentare domanda, contestualmente alla Domanda Unica, allegando:

  • una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, sugli aiuti «de minimis» percepiti negli ultimi tre anni;
  • una copia del Contratto/Contratti di filiera sottoscritti da tutti i soggetti interessati; nel caso in cui il Contratto di filiera sia sottoscritto da cooperative, consorzi e Organizzazioni di Produttori riconosciute, il Contratto di filiera stesso deve essere integrato da copia dell’impegno/contratto di coltivazione tra la cooperativa, il consorzio e l’Organizzazione di Produttori e l’impresa agricola socia;
  • una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, riportante gli identificativi catastali delle particelle coltivate a mais, e proteine vegetali (legumi e soia) e la relativa superficie espressa in ettari per gli aiuti.

Per ulteriori informazioni contattare i nostri uffici tecnici:

  • ufficio di Cuneo: 0171 692143 – int. 4
  • ufficio di Alba : 0173 281929 – int.2
  • ufficio di Saluzzo: 0175 217120
  • ufficio di Savigliano: 0172 712372
  • ufficio di Mondovì: 0174 42071 – int.3
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail